mercoledì 21 ottobre 2015

Nuove consapevolezze

(ph. WE RUN LANCIANO)

Esattamente un anno fa pubblicavo un post in cui era facilmente tangibile tutta l'amarezza per una gara carica di aspettative, ma gestita in maniera errata e portata a termine con grande fatica.

Domenica scorsa ho partecipato per la terza volta consecutiva alla Mezza maratona D'Annunziana: ho riscattato con gli interessi la prestazione dell'anno passato, ed in 'casa' ha sempre un sapore diverso.
Nell'ultima settimana ho raggiunto uno stato psico-fisico invidiabile, forse il migliore da quando mi sono affacciato nel mondo del podismo. La naturale conseguenza è una gara condotta in maniera impeccabile, sempre in controllo e con la consapevolezza di poter gestire il ritmo in corsa senza alcun affanno.

Dopo parecchio tempo sono tornato a correre una mezza in tempi che mi competono, ma soprattutto sono maggiormente consapevole che, allenandomi con costanza e criterio, mi aspettano ancora tanti miglioramenti.

6 commenti:

Mario Ricci ha detto...

Complimenti Marco!

Andrea Mancanelli ha detto...

Grandissimo Marco, complimenti!!!
Hai detto tutto tu, cos'altro aggiungere? 86 minuti, roba da giganti ma con la possibilità di crescere ancora: FANTASTICO!

Marco SANTOZZI ha detto...

@Mario: grazie e in bocca al lupo per la maratona di Venezia!
@Andrea: sempre puntuale e gentile, Andrea. Cercherò di crescere ancora, anche perchè credo di dover migliorare in alcuni aspetti.

FabioG ha detto...

Costanza e criterio...il segreto è tutto lì.
Complimenti!!!

Marco SANTOZZI ha detto...

Grazie Fabio. Non dimentichiamo l'ingrediente principale per una buona ricetta 'podistica': la PASSIONE.

A presto,
Marco

nino ha detto...

se ti alleni bene non puo che andar bene. complimenti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...